Gli inizi

chubb-lock-and-key-historic

La storia di Chubb risale al 1818, quando l'impatto della rivoluzione industriale sulla società fa nascere il bisogno di sicurezza. Il lavoro in fabbrica porta allo sviluppo delle città moderne e la crescente urbanizzazione va di pari passo con l'aumento della criminalità. È proprio allora che i fratelli Charles e Jeremiah Chubb, molto abili negli affari, inventano il «Detector Lock»: si tratta del primo meccanismo di serratura a leve, il cui design e costruzione sono rimasti praticamente inalterati per quasi 200 anni.

La serratura brevettata viene lanciata negli anni Venti dell'Ottocento e utilizzata per porte e telai in ferro, cassapanche e librerie. Nei suoi primi cent'anni di vita, le serrature Chubb riscuotono un tale successo che se ne fabbricano oltre 2,5 milioni.

Dopo l'invenzione e il brevetto di «Detector Lock», Charles Chubb ha aperto uno stabilimento a Wolverhampton (Regno Unito) e si è concentrato sulla produzione e la vendita di serrature, nonché sullo sviluppo di nuovi prodotti di sicurezza. Nel 1827, Chubb fornì porte e cassapanche in ferro battuto con serrature. Nel 1835 fu depositato un brevetto per una cassaforte antintrusione e fu nel 1840 che Chubb divenne famoso nel settore della sicurezza, comparendo anche su manifesti e testi popolari dell'epoca.