Skip to main content

Il sistema di rilevazione incendi Chubb Sicli fornisce una protezione completa per il polo di ricerca sul cancro AGORA di Losanna.

LOSANNA -

Il sistema di rilevazione incendi Chubb Sicli fornisce una protezione completa per l'edificio AGORA. Chubb Sicli supervisiona il rilevamento degli incendi in diversi edifici del Centre Hospitalier Universitaire Vaudois (CHUV). Nell'ambito del complesso ospedaliero, il nuovo centro di ricerca sul cancro "AGORA" ha aperto i battenti a Losanna nell'ottobre 2018. Finanziata dalla Fondazione ISREC, è una partnership tra quattro grandi istituzioni: il CHUV, l'Università di Losanna (UNIL), il Politecnico federale di Losanna (EPFL) e la Fondazione ISREC.

Agora Lausanne licence for website, not for social media

Foto: David Matthiessen Fotografie

Chubb Sicli ha installato e gestisce un sistema di allarme antincendio in questo edificio di sette piani con 6.000 metri quadrati di laboratori. Nella planimetria, gli uffici e i laboratori open-space non sono separati da gruppi di ricerca. Ci sono anche aree di interazione vicino agli uffici e ai laboratori di ricerca. Lo scopo di questo progetto è quello di incoraggiare l'interazione e la collaborazione tra medici, biologi, immunologi, bioinformatici e bioingegneri per stimolare nuove idee. 

Tuttavia, questo progetto e questa disposizione presenta molte sfide in termini di rilevazione e sicurezza antincendio. Ad esempio, il suono e l'illuminazione devono essere controllati in modo da non disturbare la ricerca, il che è una vera sfida quando si installano più di 1.000 rivelatori d'incendio. Un tale requisito di interruzione minima del suono o della luce significa la creazione di uno specifico sistema di allarme a livello centrale. Se viene attivato un rilevatore di incendio o scoppia un incendio, prima vengono informati gli addetti alla sicurezza e poi vengono mobilitati i vigili del fuoco sul posto.

L'installazione è stata un'operazione complessa e i tecnici della Chubb Sicli hanno iniziato con l'installazione di tre centrali di segnale incendi e due centrali di rivelazione incendi. In totale, sul sito sono stati installati più di 1.000 rivelatori, oltre a rivelatori speciali, tra cui rivelatori lineari ottici e rivelatori per aree pericolose. Tutti questi rivelatori sono ora collegati al sistema di rivelazione incendi della Chubb Sicli e anche al centro di controllo, che controlla tutti i siti dell'ospedale.

L'esperienza di Chubb Sicli nel settore medico (ospedali, EMS e altre strutture mediche) e la sua conoscenza del CHUV hanno contribuito al successo di questo progetto. Durante tutto l'anno di installazione, Chubb Sicli ha messo a disposizione un tecnico sul posto che aveva una conoscenza approfondita delle procedure interne della struttura. Questa conoscenza approfondita da parte di Chubb Sicli è stato un grande vantaggio nell'integrazione del nuovo edificio nella supervisione esistente.

Il sistema di allarme antincendio della Chubb Sicli garantisce la protezione completa dell'intero edificio AGORA, integrato nel concetto di protezione antincendio del CHUV.